Eliminare la Fisica?

Dunque, nell'ultimo post ho esposto i motivi per cui ritengo sia ragionevole, da un punto di vista filosofico, adottare quello che ho chiamato Principio Anti-Antropico. Questo principio ha sostanzialmente lo scopo di eliminare dai nostri modelli della Realtà gli enti che sono essenzialmente dipendenti dal nostro modo di acquisire e rappresentare la conoscenza, e che sono arbitrari o riconducibili a enti più fondamentali rispetto ai quali non aggiungono contenuti ontologicamente autonomi.

Questo principio implica, tanto per fare un esempio, che non "Esiste" una cosa come la "pioggia". Per carità: è assolutamente logico e sensato usare la pioggia come un concetto indispensabile sia nella nostra vita di tutti i giorni che nella Fisica dell'Atmosfera. Eppure, credo che siamo tutti d'accordo che se dovessimo fare una lista degli enti ontologicamente indipendenti che costituiscono la realtà non vi includeremmo la pioggia, così come non vi includeremmo il "fegato" o la "madreperla". Certamente, la pioggia, i fegati e la madreperla "esistono", ma esistono come concetti aggregati che unificano enti e forze fondamentali in qualcosa di adeguato alle nostre dimensioni materiali e di "trattabile" dalle nostre facoltà cognitive. Insomma, non tutto ciò che esiste Esiste. Se gli abitanti di una lontana stella studiassero la Fisica, difficilmente parlerebbero di "piani inclinati", "circuiti elettrici" o "macchine termiche", ma quasi certamente parlerebbero di elettroni, fotoni e quark (ammesso che i nostri modelli della Fisica siano esatti). O no?

Non è detto. La Fisica, che impietosamente ha l'abitudine di "eliminare" le altre discipline, e anche molte parti di se stessa, trasformandole da cose che Esistono in cose che esistono, potrebbe cadere a sua volta vittima della stessa scure logica. Questa è almeno la tesi, che citavo in qualche post precedente, di Max Tegmark (e di altri autori; non prendete questi miei post come un'esposizione organica di alcun argomento filosofico: sono pur sempre l'Incompetente!).

Cediamo virtualmente la parola a Tegmark: se esiste una realtà fisica indipendente da noi osservatori umani (ed è un grosso se: questa è la tesi tutt'altro che pacifica del Realismo Scientifico, che ho discusso tempo fa e al quale ho affermato di aderire), allora una ideale Teoria del Tutto, che rappresenti in modo esatto e completo ogni elemento fondamentale della realtà deve essere espressa in forma indipendente anche dalla cultura e dalla biologia umane, e "deve essere ben definita anche per esseri senzienti non umani (che siano alieni o supercomputers) cui manchi la comprensione dei concetti comuni che noi umani abbiamo sviluppato, come particella, o osservazione, o anche qualsiasi parola" di una lingua umana (sto traducendo abbastanza liberamente l'originale).

Ecco quindi da dove nasce la tesi eliminativista di Tegmark, che punta a eliminare dall'ontologia ogni elemento dei nostri modelli fisici, e ricorrere alla matematica come descrizione fondamentale della realtà: dal Principio Anti-Antropico, lo stesso che userei per dichiarare eliminabili gli enti "psicologici" su cui si basano le descrizioni dei fenomeni mentali. Accidenti, e ora? Mi trovo di fronte al dilemma di scegliere tra le seguenti alternative:

  1. Accettare la "fine della Fisica", e sposare una qualche teoria dell'Informazione come Realtà.
  2. Dichiarare fallace il ragionamento di Tegmark (che però devo confessare mi pare solido).
  3. Individuare un contenuto "ineliminabile" della Fisica, ossia trovare una ragione persuasiva per sostenere che la Fisica contiene delle informazioni sulla realtà che la Matematica non coglie.

Forse, in un prossimo post, tenterò di approfondire il punto 3; per ora, però, devo confessare che non ho argomentazioni valide per contestare il buon Tegmark. Avrà mica ragione lui?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...